Penso dunque sono

In collaborazione con l'ASUR Marche Area Vasta2, è un progetto di prevenzione primaria sulle dipendenze rivolto a giovani, che possano fare o aver fatto uso di sostanze o che ne siano completamente estranei.
L'approccio, che supera il metodo basato su una fruizione passiva delle informazioni, è sensibilizzare i partecipanti sull'importanza di conoscere le caratteristiche scientifiche e corrette delle sostanze psicotrope, legali e illegali, per contrastare le innumerevoli informazioni sbagliate che provengono tanto dagli adulti quanto dai coetanei.

LABORATORI: organizzati sia in contesti scolastici che non, prevedono lavori di gruppo con un forte coinvolgimento dei ragazzi, nell'analisi delle informazioni e nella condivisione delle esperienze. Il focus non è solo sulla sostanza, ma anche sugli aspetti sociali e relazionali correlati: l'appartenenza ad un gruppo, l'influenza sociale, l'imperativo della celebrità, il fascino del proibito.
Il tutto viene affrontato tenendo in considerazione i concetti di piacere, abitudine e dipendenza, per “saper scegliere” quando si ha a che fare con le sostanze psicoattive legali ed illegali, attraverso strumenti di consapevolezza rappresentati dalle giuste conoscenze.

Unplugged

UNPLUGGED, letteralmente “scollegato”, è un programma di prevenzione scolastica dell’uso di sostanze psicoattive tabacco, alcool, marijuana e altre sostanze, condotto dagli insegnanti e indicato per adolescenti dai 12 ai 14 anni.
La Mosaico Cooperativa Sociale è attiva dal 2011 insieme all'Unità Operativa Semplice delle Dipendenze Patologiche di Fabriano per la realizzazione dei corsi nell'Ambito Territoriale Sociale n. 10.
Il progetto, basato sul modello dell’influenza sociale e sullo sviluppo delle competenze vitali dell'adolescente, le life skills, ha come obiettivo principale il miglioramento del benessere e della salute psicosociale dei ragazzi, attraverso il potenziamento delle abilità personali e sociali necessarie per gestire l’emotività e le relazioni e per prevenire o tardare l’uso di sostanze psicotrope.

L’azione progettuale Unplugged, che è inserita nel programma nazionale GUADAGNARE SALUTE IN ADOLESCENZA e nel programma di promozione del benessere della Regione Marche, consiste in un corso di formazione per docenti delle scuole secondarie di primo grado.

Welfare dell'aggancio - Comune di Cervia

Pratiche partecipative per l'attivazione competente delle sentinelle di comunità

Oggetto del progetto è l’individuazione e lo sviluppo delle modalità con cui attivare le Sentinelle di Comunità nell’ambito dell’idea di Sportello Sociale Diffuso

Le Sentinelle di Comunità sono figure che quotidianamente osservano situazioni di fragilità, individuano persone con bisogni non espressi, incapaci (per ignoranza, vergogna o supponenza) di chiedere aiuto rivolgendosi ai servizi istituzionali. Il talento sociale della sentinella può essere scoperto e valorizzato in parrucchieri, estetisti, tabaccai, baristi, sacerdoti, insegnati…singoli cittadini.

Il processo partecipativo correlato mira ad individuare il percorso formativo e organizzativo per “agganciare” il talento sociale della sentinella di comunità alla rete di servizi istituzionale: creare uno Sportello Sociale Diffuso, intendendo per “sportello sociale diffuso” non uno spazio fisico, non un bancone d’attesa, quanto piuttosto uno sportello dematerializzato presente nelle case della salute, negli uffici dei sindacati, nelle aule scolastiche, negli atelier di estetica, nei negozi e nelle case dei cittadini.

Visita la pagina del Comune di Cervia
Scroll Up